Regolamento

Capo I – Elezione delle cariche sociali

Art. 1 - Il Comitato Direttivo, in occasione dell'Assemblea annuale dei soci, propone una o più candidature per ognuna delle cariche elettive in scadenza incluse quelle dei membri del Direttivo che rappresenteranno i principali settori della Microbiologia Generale e delle Biotecnologie Microbiche di cui all'art 7 dello statuto. Tali settori verranno rivisti periodicamente dal Direttivo e discussi nell'Assemblea dei Soci.

Art. 2 - Nella stessa sede, o anche in precedenza tramite il Direttivo, i soci hanno facoltà di proporre altre candidature sostenute da almeno 10 soci, che tengano conto di quanto all'art. precedente.

Art. 3 - La votazione avviene su lista chiusa composta dai candidati di cui agli arti. 1 e 2.Ogni candidato può essere votato solo per la carica e il settore per cui è stato proposto. Ogni socio esprime, alla scadenza dei mandati, un voto per il Presidente, uno per il Segretario-Tesoriere, e un voto per un posto di Consigliere per ognuno dei tre settori indicati. Risultano eletti il Presidente, il Segretario Tesoriere e il Consigliere di ogni settore che hanno ottenuto la maggioranza semplice dei voti. In caso di parità, si procede a sorteggio.

Art. 4 - L'assemblea elegge a maggioranza semplice due revisori dei conti.

Capo II – Ammissione dei nuovi soci

Art. 5 - Il Comitato Direttivo decide ogni anno il numero di nuovi soci da ammettere l'anno successivo.Le richieste di associazione, corredate da Curriculum scientifico e da un elenco di non più di cinque pubblicazioni, devono essere presentate da due soci. Ogni socio può presentare non più di due candidati. Il Comitato Direttivo esamina le candidature, e delibera sulla loro ammissibilità al voto dell'Assemblea. Risultano ammessi coloro che hanno riportato il voto della maggioranza dei presenti.

Capo III

Art. 6 - La quota sociale viene stabilita anno per anno dall'Assemblea dei soci.