2019

PREMIO FRANCO TATO' 2019

La SIMGBM intende premiare la miglior Tesi di Dottorato nel settore delle Biotecnologie Microbiche

Possono essere presentate tesi di dottorato discusse presso le Università italiane dopo il 1° gennaio 2018.
Le domande dovranno pervenire alla segreteria della Società in forma elettronica all'indirizzo segreteria@simgbm.it entro il 15 Marzo 2019 nella forma di seguito indicata:

A) File PDF denominato "Tatò2019-Cognome_Nome-Domanda" contenente:
1) domanda recante generalità, domicilio, telefono e indirizzo di posta elettronica, indicazione del laboratorio in cui è stata svolta la tesi e indicazione del premio cui si intende partecipare.
2) breve curriculum vitae;
3) certificato (o autocertificazione) attestante il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca. Saranno accettate anche tesi consegnate e non ancora discusse, purché la discussione sia programmata entro il 1° giugno 2019. In tal caso si dovrà allegare nello stesso file una lettera del coordinatore attestante la data di discussione della tesi.
4) Attestazione firmata che il Tutor/relatore della Tesi è Socio SIMGBM con situazione associativa regolare incluso il 2019. La regolarità associativa del Tutor è uno dei requisiti indispensabili ai fini della validità della domanda.

B) File PDF denominato " Tatò2019-Cognome_Nome-Tesi" contenente copia della tesi, comprensiva di riassunto ed eventuali materiali supplementari.

Si prega di inviare in due email separate i documenti richiesti ai punti A e B.

Il premio di € 1.000,00 sarà attribuito su giudizio insindacabile di una commissione appositamente nominata dalla Società e sarà consegnato nell'ambito del 33° Congresso SIMGBM, Microbiology 2019, che si terrà a Firenze dal 19 al 22 giugno 2019. Il vincitore è tenuto a partecipare al convegno, a titolo gratuito limitatamente alla sola quota d'iscrizione, ed in quella sede dovrà presentare il lavoro premiato.

Nota importante: I candidati non possono fare domanda per i Premi "Mario Campa" (Microbiologia Generale) e "Franco Tatò" (Biotecnologie Microbiche) contemporaneamente. Le Commissioni giudicatrici si riservano la facoltà di modificare il settore in cui sarà valutata la tesi in relazione alla congruenza della tesi con la tematica del bando.

| Download |

PREMIO NAICONS 2019

NAICONS intende premiare il miglior lavoro sul tema:
"Molecole bioattive di origine microbica: dalla scoperta, caratterizzazione, meccanismo d'azione e/o resistenza, alle applicazioni mediche o industriali"

pubblicato su rivista scientifica internazionale con peer review e impact factor dopo il 1° gennaio 2017 (fa fede la data di assegnazione del "doi") da assegnare a un ricercatore che abbia conseguito il dottorato da non più di 7 anni o la laurea magistrale da non più di 10 anni. Il candidato deve essere il primo autore (o equal contributor del primo autore) e preferibilmente iscritto alla Società.

Le domande dovranno pervenire in forma elettronica all'indirizzo segreteria@simgbm.it entro il 15 marzo 2019, corredate da:

A) File PDF denominato "Naicons2019-Cognome_Nome-Domanda" contenente:
a) domanda recante generalità, domicilio, telefono e indirizzo di posta elettronica;
b) dichiarazione di partecipazione ad altri premi della SIMGBM per il 2019;
c) dichiarazione di iscrizione alla Società o di presentazione della domanda;
d) breve curriculum vitae.

B) File PDF denominato "Naicons2019-Cognome_Nome-Lavoro" contenente copia del lavoro scientifico, incluso eventuale Supplementary Information.

Ciascun candidato può presentare un singolo lavoro e un lavoro può essere presentato da un singolo candidato. Il premio di € 1.000,00 sarà attribuito su giudizio insindacabile di una commissione appositamente nominata dalla Società e sarà consegnato nell'ambito del 33° Congresso SIMGBM, Microbiology 2019, che si terrà a Firenze dal 19 al 22 giugno 2019. Il vincitore è tenuto a partecipare al convegno, a titolo gratuito limitatamente alla sola quota d'iscrizione, ed in quella sede dovrà presentare il lavoro premiato.

| Download |

PREMIO MARIO CAMPA 2019

La SIMGBM intende premiare la miglior Tesi di Dottorato nel settore della Microbiologia Generale

Possono essere presentate tesi di dottorato discusse presso le Università italiane dopo il 1° gennaio 2018.
Le domande dovranno pervenire alla segreteria della Società in forma elettronica all'indirizzo segreteria@simgbm.it entro il 15 marzo 2019 nella forma di seguito indicata:

A) File PDF denominato "Campa2019-Cognome_Nome-Domanda" contenente:
1) domanda recante generalità, domicilio, telefono e indirizzo di posta elettronica, indicazione del laboratorio in cui è stata svolta la tesi e indicazione del premio cui si intende partecipare.
2) breve curriculum vitae;
3) certificato (o autocertificazione) attestante il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca. Saranno accettate anche tesi consegnate e non ancora discusse, purché la discussione sia programmata entro il 1° giugno 2019. In tal caso si dovrà allegare nello stesso file una lettera del coordinatore attestante la data di discussione della tesi.
4) Attestazione firmata che il Tutor/relatore della Tesi è Socio SIMGBM con situazione associativa regolare incluso il 2019. Si ricorda che la regolarità associativa del Tutor è uno dei requisiti indispensabili ai fini della validità della domanda.

B) File PDF denominato " Campa2019-Cognome_Nome-Tesi" contenente copia della tesi, comprensiva di riassunto ed eventuali materiali supplementari.

Si prega di inviare in due email separate i documenti richiesti ai punti A e B.

Il premio di € 1.000,00 sarà attribuito su giudizio insindacabile di una commissione appositamente nominata dalla Società e sarà consegnato nell'ambito del 33° Congresso SIMGBM, Microbiology 2019, che si terrà a Firenze dal 19 al 22 giugno 2019. Il vincitore è tenuto a partecipare al convegno, a titolo gratuito limitatamente alla sola quota d'iscrizione, ed in quella sede dovrà presentare il lavoro premiato.

Nota importante: I candidati non possono fare domanda per i Premi "Mario Campa" (Microbiologia Generale) e "Franco Tatò" (Biotecnologie Microbiche) contemporaneamente. Le Commissioni giudicatrici si riservano la facoltà di modificare il settore in cui sarà valutata la tesi in relazione alla congruenza della tesi con la tematica del bando.

| Download |